Home page -Comunicazioni Questo blog non rappresenta un testata giornalistica e non viene aggiornato periodicamente – raccoglie opere © di francesco zaffuto – ed è collegato in rete con i blog:

COMUNQUE UNA TRAGEDIA

La vicenda della strage della redazione di Charlie Hebdo si è conclusa con la morte dei tre terroristi. Se si considerano i 12 morti della strage, la vigilessa uccisa nelle vicinanze, i 4 ostaggi uccisi nel supermercato e gli stessi terroristi, la conta sale a venti: una tragedia dove la grande vincitrice è la morte.
C’è chi pensa di conoscere paradisi dopo la morte, c’è chi pensa che l’eredità lasciata all’umanità possa realizzare una laica immortalità, al momento con certezza la morte segna l’uguaglianza tra gli uomini. Dalla consapevolezza di questa uguaglianza dovremmo avere cura di ogni parola per capire e capirci.
10/01/15
da Parole nel tempo

La Morte sul Cavallo Bianco, di Gustave Dorè,  ispirato dal passo 6:8 dell'Apocalisse di Giovanni

Io sono Charlie

Come si fa a parlare con chi è contro la libertà di parola? Forse qualcuno tra tanti capirà? Dio, il creatore del cielo e della terra e di tutti gli esseri viventi, non può offendersi per una vignetta, può riderci sopra; ma sicuramente è rimasto addolorato per l’uccisione di 12 uomini.
Charlie


Immagine: vignetta di Schutz,  Charlie Brown piange seduto su una panchina

Comunicazioni

Questo blog raccoglie le opere di poesia, narrativa e saggistica 


Il materiale qui inserito è soggetto a © copyright

L’autore lascia libera la sola riproduzione via internet alla condizione che venga citata la fonte di provenienza di questo blog.
Alcune opere sono fruibili in forma cartacea – consultare il link


IL PRESENTE BLOG, NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VERRÀ AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. 

 PER LE IMMAGINI,  NEL CASO VENGA RISCONTRATA UNA VIOLAZIONE DEI DIRITTI D'AUTORE COMUNICATELO VIA MAIL AL CURATORE DEL BLOG E SARANNO RIMOSSI  
 zafra48@gmail.com 
Su questo blog son benvenuti i commenti, il curatore ringrazia per quelli che arriveranno.
I post sono aperti ai commenti che vengono inseriti in automatico
I commenti sono inseriti secondo le modalità tecniche di Google. Per facilitare l'uso di questo blog possono essere inviati commenti utilizzando anche la scelta di profilo anonimo, ma con almeno qualche forma di riconoscimento. I commenti anonimi possono essere successivamente cancellati.
Non sono consentiti commenti con:
messaggi pubblicitari
messaggi con linguaggio offensivo
messaggi diffamanti nei confronti di terzi
messaggi che contengono turpiloquio
messaggi con contenuto razzista o sessista
messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi nei commenti lesivi di diritti di terzi.


per comunicazioni relative a questo blog  scrivere  a zafra48@gmail.com